La libreria Giunti al Punto di Campobasso presenta il primo romanzo storico sull’epopea italica

Viteliú – Il nome della Libertà

 Sabato 16 febbraio (ore 18.00), l’autore Nicola Mastronardi incontra il pubblico, con l’attore Giorgio Careccia.

Lo straordinario tour del romanzo storico di Nicola Mastronardi , “Viteliú – Il nome della Libertà”, approda nelle librerie Giunti al Punto. L’esordio sarà sabato 16 febbraio, alle 18.00, nella libreria del centro commerciale “Il Centro del Molise” di Campobasso.

L’autore incontrerà il pubblico dei lettori, accompagnato dal volto molisano del cinema, Giorgio Careccia, che interpreterà alcuni brani del “rivoluzionario” romanzo che restituisce alla storia antica il tassello mancante, oscurato dalla cultura generale del Novecento. Viteliú è il termine osco antico e originario della parola latina “Italia”. E sono proprio i popoli italici, i Sanniti, i Marsi, i Peligni, i Piceni, i Lucani, i protagonisti del volume di Mastronardi, coloro che nel periodo della Guerra Sociale (91 a. C.) si unirono per conquistare l’anelata indipendenza contro la cieca prepotenza della fazione romana conservatrice. Edito da Itaca Edizioni (in 448 pagine) il romanzo storico nasce da un’intensa documentazione dell’autore durata almeno nove anni. Un viaggio entusiasmante tra le valli e i monti dell’Alto Molise, la Marsica, la Conca Peligna, conduce i personaggi principali del romanzo storico, l’embratur sannita Gavio Papio Mutilo e il nipote Marzio, a riscattare la memoria di grandi popoli la cui storia è rimasta perduta nei secoli. Così il lettore prova la sensazione di vivere un’avventura emotiva nella sua terra e nella sua storia, dalla quale si scopre l’essenza dell’identità scomparsa, che torna alla luce.

Scrivono i lettori:

Angelo Ferrari da Roma: “A Mastronardi resterà sempre il merito di essere stato il primo autore ad aver preso per mano l’antica storia di un popolo, dimenticato dai più, e di averla traghettata oltre l’oblio, riallacciandola alla continuità delle vicende umane”. 

Irene Ragusa: “Non riesco ad elencare tutte le volte che mi sono emozionata, che mi sono commossa, che ho tremato e gioito insieme ai protagonisti di questa meravigliosa storia”.

Danilo Di Nucci da Agnone (IS): “Non importa l’età, il sesso, l’estrazione sociale o l’abitudine alla lettura: Viteliù colpisce, senza neanche andarci troppo per il sottile, il cuore delle persone e dopo pochissime pagine ci si sente rapiti da quella che inizia come una storia di Roma e si trasforma ben presto in un viaggio nel cuore del Sannio antico”.

Un lettore di Rimini: “Guerra, onore, storia, libertà. Da lettere. Complimenti a Nicola Mastronardi per il libro che ha scritto. Divorato in pochi giorni, una storia alta, entrata per sempre nel mio cuore”.

Partecipa e diffondi l’EVENTO su Facebook

Segui il Blog di Viteliu e invia i tuoi commenti: https://viteliu.wordpress.com/

Segui Viteliu su Facebook: http://www.facebook.com/ViteliuIlNomedellaLiberta

La Casa Editrice: www.itacaedizioni.it

Come raggiungere la libreria Giunti al Punto

Immagine

Nella foto, l’attore Giorgio Careccia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...